Da oggi anche su ePrice si paga con Tinaba


 
Da oggi sul portale di ecommerce ePrice è possibile acquistare i prodotti via smartphone tramite la App Tinaba, in maniera immediata e sicura.
 
Scegli il prodotto, lo aggiungi al carrello, autorizzi il pagamento e in un istante ricevi l’avvenuta conferma di acquisto. Manca qualcosa? Sì: la carta di credito, rimasta al sicuro dentro al portafoglio.
 
Secondo i dati emersi nel corso dell’ultima edizione del Netcomm Forum, nel 2018 l’intero settore ecommerce dovrebbe raggiungere un fatturato di oltre 27 miliardi di euro solo in Italia, mentre il “mobile ecommerce” rappresenta ormai un terzo degli acquisti portati a termine attraverso i portali online.
 

Scegli il prodotto e lo acquisti:

basta un “tap” sullo smartphone

Per chi vuole fare tutto da smartphone basta scegliere come metodo di pagamento Tinaba per confermare la transazione su ePrice, senza bisogno di inserire ogni volta il numero della carta. Neppure se si tratta del primo acquisto.
 
Per chi invece naviga da desktop è sufficiente inquadrare un QR Code con la App per confermare l’acquisto. Anche in questo caso in maniera molto più veloce di qualsiasi metodo di pagamento esistente.
 

Con Tinaba è possibile

condividere le spese

Grazie alla sua innovativa tecnologia Tinaba rende inoltre possibile la condivisione delle spese su ePrice tra un gruppo di famigliari o di conoscenti.
 
È sufficiente creare una “cassa comune” all’interno della App per raccogliere i soldi necessari all’acquisto, scegliere il prodotto sul sito di ecommerce e confermare il pagamento, prelevando i soldi direttamente dalla “cassa comune”. Senza che nessuno debba anticipare i soldi agli altri partecipanti.
 

Il futuro del commercio elettronico è “mobile”

Leader italiano dell’e-commerce, con un catalogo di oltre quattro milioni di prodotti, ePrice è il uno dei principali negozi online del nostro Paese, specializzato nel settore degli elettrodomestici e prodotti hi-tech.
 
In questo contesto la partnership tra Tinaba ed ePrice rappresenta una svolta decisiva per l’ulteriore crescita del commercio elettronico, soprattutto per quanto riguarda il mobile, nel nostro Paese. Se fino ad oggi l’esperienza d’acquisto digitale si concludeva per lo più con l’utilizzo di strumenti di pagamento tradizionali, con Tinaba l’esperienza diventa per la prima volta “mobile” dall’inizio alla fine del percorso d’acquisto: senza costi di commissione, attese o passaggi intermedi.
 
tinaba eprice

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.